Zora Romanska

Zora Romanska, nasce a Sofia, Bulgaria nel 1978. Si diploma nel 1997 in pittura e disegno all’Accademia “ILIA PETROV “ e si laurea, dopo essersi trasferita a Brescia nel 2002, nel 2007 all’Accademia delle Belle Arti SANTA GULIA.

Il percorso di studi, ha sicuramente influenzato Zora Romanska nel suo cammino lavorativo.

Punto focale della sua arte è quello di non limitarla mai tramite schemi prefissati e di “mixare” sempre, attraverso contrasti, l’antico con il moderno.

Alcune delle caratteristiche principali dei suoi lavori sono: destrutturazione e concettualismo.

Zora Romanska: l’arte che fa la differenza!

Sulla tela di Zora Romanska i colori sono puri e accostati tra loro con gusto e grande linearità cromatica.

Oltre ad essere una grande personalità nel campo della pittura, importante e forte è la sua firma nel designer.

La pelle è il suo marchio di riconoscimento, le sue idee si trasformano e concretizzano in pezzi unici realizzati in pellami di lusso.

Le sue idee e i suoi accessori stravolgono e rendono gli outfits più personalizzati, più ricercati e sicuramente più riconoscibili.

Indossare una sua creazione in pelle lavorata fa la differenza!

Gli accessori di Zora sono stati protagonisti della sfilata di Borri all’evento Wella 2016: Icons of Colors.

Polsini strutturati con disegni stilizzati, cinture rigide di ogni dimensione, lacci particolarissimi in pelle multiuso, bracciali… il tutto abbinato ad abiti meravigliosi, elegantissimi e a capigliature da sogno, sono stati il risultato di un défilé che sarà sicuramente difficile da dimenticare!

I suoi meravigliosi pezzi in pelle sono stati protagonisti anche di un editoriale scattato ed ideato dal fotografo Gaetano Cartone e la stylist Manuela Mezzetti, una rivisitazione in chiave moderna di FRIDA KAHLO.

In questo editoriale fortissimo è l’impatto visivo dato proprio grazie alla particolarità delle forme e la rigidità degli accessori.

Le sue bellissime idee molto spesso diventano molto più di semplici arricchimenti negli outfits, prendono, in alcuni casi, il posto degli abiti stessi per quanto elaborate!

Date un occhiata al suo sito/e-commerce e commentate il nostro articolo, vogliamo sapere cosa ne pensate riguardo le sue invenzioni, come le abbinereste, come le “mixereste” e soprattutto chi di voi le indosserebbe e in che occasione!

                      Zora

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *