marzo

8 marzo… raccontato da un modello!

Fra pochi giorni si festeggerà l’8 marzo, giornata nata per onorare le donne.

Da sempre sostengo che la donna vada festeggiata ogni giorno in quanto una vita senza donna è come un campo senza fiore.

Nella serata dell’8 marzo però la donna subisce una trasformazione: la ragazza della porta accanto, la fidanzata oppure la moglie… diventano tigri assetate di carne umana. 😛

Chi ne farà le spese? Streap men e… ovviamente i modelli.

8 marzo:  i gestori dei locali prenotano pullman carichi di modelli, vestiti eleganti e con intimo audace.

Come in un’arena ad aspettare il loro destino. Occhi languidi, sorrisi smaglianti, unti a pennello come il tacchino nel giorno del ringraziamento, pronti ad essere addentati…

Trascorsa la notte, sorge l’alba di un nuovo giorno, le tigri tornano nello loro tane e ci ridonano le nostre amatissime donne, dolci, gentili e premurose. Naturalmente nella pausa caffè racconteranno la loro serata all’amica o collega, ma tutto verrà sepolto in quella notte dell’8 marzo.

Come ogni favola che si rispetti c’è un lieto fine, nella nostra però c’è un modello che non tornerà mai più a casa… a buon intenditore…

Consigli per la serata:

– Modelli: il vecchio sano zabaione, mai passato di moda, due ore prima della serata.

– Donne: divertitevi tutto è concesso, scatenate la Tigre che è in voi! 🙂

Dimenticavo amiche… Sarò a festeggiarvi al locale Hobbyone di Bologna.

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *