Cara Delevingne

Le modelle perfette esistono?

iL MONDO DELLA MODA ESIGE STANDARD FISICI RIGOROSI: MODELLE PERFETTE?

Il fantastico mondo della moda, nello specifico quello delle modelle è molto selettivo e richiede necessariamente degli standard fisici con i quali bisogna fare i conti se si hanno serie intenzione di prendervi parte. Possiamo parlare di modelle perfette?

Alcuni dei punti di vista degli addetti ai lavori

Grace Coddington , dal 21 gennaio non più direttrice creativa di Vogue America dopo 28 anni, è convinta che le modelle inglesi abbiamo una spiccata individualità.

Non predilige le bionde, le atletiche e quelle abbronzate.

È amante del pallore del viso, dei capelli rossi e delle lentiggini.

Modelle perfette: Karen Elson

Paragona i casting a quelli dei film perché per lei la modella deve interpretare alla perfezione il ruolo scelto.

Odia i lamenti ma nello stesso tempo si prende cura delle sue modelle e delle loro esigenze.

È attenta a non esporle a rischi e detesta i fotografi che con le loro pose poco pratiche le mettono in pericolo.

Scegliervi è un vero lavoro, molto meno spassoso di quanto possa sembrare.

Modelle perfette? Non per tutti

Per Vanity Fair la casting director Gisella Genna, sostiene che una modella/o vada scelta per un servizio in base al pubblico del giornale.

Fondamentale per lei è l’età, non dovete essere troppo giovani a differenza di quello che pensa invece il direttore scouting presso The Lab Models Milano, per lui l’età è relativa, l’importante sono i requisiti fisici.

Requisiti stravolti con la campagna “NO ANORESSIA” da Oliviero Toscani.

Quella del fotografo voleva essere una provocazione ma soprattutto un allarme su una tragedia del nostro tempo che colpisce una grande fetta di ragazze, soprattutto nell’ambito della moda.

Il mondo delle passerelle ha infatti iniziato ad interrogarsi sul problema.

Per Gisella Genna non dovete essere troppo magre, l’importante è la fotogenia e l’intelligenza!

Il mondo della moda è molto duro, sia dal punto di vista fisico che mentale e ci vuole testa per affrontarlo con serenità.

Resistenza ed esperienza sono le parole chiave per poter lavorare al passo con i ritmi frenetici e patire il meno possibile.

Dovete inoltre avere una spiccata individualità, molto carattere, stile e presenza.

Voi non dovete essere modelle perfette. Dovete diventare moda!

le modelle perfette esistono?

Le categorie delle modelle perfette. E imperfette.

Le modelle vengono categorizzate in due gruppi:

  • modelle commerciali= per pubblicità, con vita professionale più lunga,
  • modelle editoriali= per magazine di moda, con vita professionale più breve ma intensa.

Le ultime esteticamente devono essere più particolari e meno standardizzate.

Non hanno bisogno di un seno importante ma tendenzialmente sono alte e magre.

I loro visi devono risultare speciali, non comuni!

Caratteristica che deve contraddistinguervi: la sicurezza.

L’altezza non deve essere limitante, non potete essere né troppo alte, né troppo basse altrimenti c’è il rischio che nelle foto con altre modelle rischiate di non amalgamarvi al gruppo.

Grace dice che non tutte le modelle sono capaci di lavorare in team, la maggior parte di loro preferisce emergere e non collaborare. E non vede in loro modelle perfette.

Esiste perciò una linea invisibile, in base a tutte queste caratteristiche che permette, a chi vi osserva, di fare sempre la scelta giusta!

Published by

4 thoughts on “Le modelle perfette esistono?

  1. Una bella panoramica che spesso lo spettatore non tiene in considerazione,concordo nel dire che la perfezione esiste ma non è lo standar ad assicurarla ma solo chi genialmente cattura ed esprime un particolare delle modelle può dare l’immagine della perfezione,complimenti all’autore/autrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *