Calze color carne: l’orrore che sboccia in primavera!

Ci sono molti quesiti che ripetutamente martellano nella mente di tutti noi. Domande più o meno comuni, come: Dio esiste o non esiste? Giusto o sbagliato? È nato prima l’uovo o la gallina? Famiglia classica o The Modern Family? Calze color carne sì o no?

La risposta ad alcune domande per ora è ancora un mistero mentre ad altre domande la risposta, a mio avviso, è ovvia. CALZE COLOR CARNE? NO! Almeno non fino ai settant’anni!
Non hanno giustificazione d’età le calze color visone, cammello e tutte quelle tonalità non tonalità che vanno a far sembrare la vostra gamba… una “gamba di legno”!
Adesso che è primavera nei prati sbocciano le margherite e in città sbocciano, purtroppo, le calze color carne.

Calze color carne: un velo di tristezza!

Ma io mi chiedo “Che senso ha indossare vestitini leggeri se poi avete freddo e dovete coprire le vostre gambe con quel velo di tristezza?”. Se non ti senti a tuo agio senza calze o sei una ragazza freddolosa indossa dei pantaloni, delle gonne lunghe o dei vestiti che ti permettano di coprirti le gambe. Se proprio non resisti alla tentazione di mettere in mostra le tue gambe scegli dei modelli di abiti abbinabili a delle calze colorate, in pizzo, a rete (un vero must della stagione).

calze color carne out

Scegliete con cura il modello di calza che fa per voi a seconda della vostra fisicità. Se non hai proprio una gamba snella e tonica, non mettere calze a rete che stringono troppo la gamba e nemmeno calze di colori troppo accesi. Se invece volete fare un suicidio della vostra vita sociale e amorosa, mettete le calze color carne e andate a ballare accompagnate dal nonno! Sempre se anche vostro nonno non si vergogni di portarvi a ballare con quel velo di tristezza addosso.

calze color carne in

Non dimentichiamoci invece che poi esiste anche il mezzo velo di tristezza: i gambaletti! Ma su questa piaga del cattivo gusto vorrei sapere le opinioni di voi lettori e lettrici. Lasciatemi il vostro suggerimento e la vostra opinione.

Un bacio a tutti.

Published by

Mirko Burin

Mirko Burin , fashion stylist e trend consultant . Laureato con lode al corso di Laurea magistrale in Moda presso l'Università di Bologna , facoltà di Rimini, con una tesi dedicata all'analisi della figura professionale del fashion Stylist e dei blog di moda. Ha anche frequentato il corso di fashion styling presso la scuola di moda Moodart. Da quattro anni lavora a tempo pieno come fashion stylist e consulente d'immagine. (www.mirkoburin.com)

7 thoughts on “Calze color carne: l’orrore che sboccia in primavera!

  1. Ma se sei bianca color cadavere, non puoi far altro che ripiegare sulle calze color carne! non si hanno alternative….

    1. io sceglierei piuttosto l’alternativa di abbronzarmi o fare una lampada, a meno che tu non abbia una pelle che reagisce male alle lampade abbronzanti..
      e comunque anche una bella pelle chiara è affascinante…meglio delle calze velate carne di sicuro!!

    2. Comunque ci sono svariati modelli di calze color carne mia cara Vanessa ! Ce ne sono molte invisibili e quasi impercettibili al tatto ! Fai una giusta ricerca e sono sicuro che troverai la giusta calza! Se vuoi possiamo anche darti dei consigli e ricerche 😉 i mandaci le foto delle calze che vorresti indossare e ti possiamo dare un consiglio 😉 baci

  2. Se trovi il colore giusto, non vedo nessun male ad indossarle . Importante sapere abbinare la gonna/abito e scarpa . Poi è Sempre meglio di una gamba nuda poco depilata o con capillari in vista!

    1. Ciao Andrea! Concordo con te che sul fatto che non sempre si tratta della calza ma nel modo in cui si abbina
      Ecc ! Il prob è che a mio avviso molte
      Persone non sanno scegliere ne indossare le calze !

  3. La calza carne (qualsiasi tonalità sia) é bella solo sulle gambe di Kate moss. Per le donne normali ci sono le altre calze

    1. Hai ragionissimo ! A mio parere non era valorizzante neppure su Carla Bruni ( ai tempi in cui la usava di frequente nel suo ruolo di First Lady )o sulla principessa Kate che la usa di frequente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *